Ultime Notizie

Inclusione

Il progetto è stato elaborato per rispondere a bisogni educativi che incrociano entrambe le Sotto Azioni previste dall'Avviso: Sostegno a studenti caratterizzati da particolari fragilità - Interventi per il successo scolastico degli studenti. Fra i risultati auspicati, vi è il miglioramento nei processi di apprendimento e di sviluppo del sé per “tutti”, approfondendo e condividendo pratiche educativo-didattiche, che favoriscano processi d’inclusione di tutte le diversità, ribadendo un principio cardine della scuola pubblica: offrire a tutti le medesime opportunità, promuovendo le condizioni per “star bene e sentirsi a proprio agio” (autostima e fiducia in se stessi e negli altri) e “far bene” (senso dell’autoefficacia). La Scuola è il luogo in cui le diversità si confrontano e si appianano. Tutti gli allievi, “non uno di meno”, potranno beneficiare di un approccio didattico “non convenzionale”, che permetterà il miglioramento complessivo delle conoscenze, delle abilità e delle competenze, anche per gli alunni “più fragili”, dalle aspirazioni incerte, a reale e concreto “rischio”, non solo negli apprendimenti. Infine, la presenza di numerosi studenti stranieri, impone la scelta di strategie “trasversali", che consentano di evitare gli errori o il conflitto interculturale.

PON Educazione all'imprenditorialità

Lo spirito di iniziativa e imprenditorialità rientrano fra le otto competenze chiave per l’apprendimento permanente indicate nella “Raccomandazione” del Parlamento Europeo e del Consiglio del 2006. Diversi Studi dimostrano che stimolare l’imprenditorialità nei giovani è possibile. In molti Paesi, sin dalle scuole Primarie e Secondarie, gli studenti imparano a sostanziare uno schema astratto, rendere operante un progetto, un piano, in qualcosa di concreto. La capacità e la volontà di trasformare “idee” in “azioni” vanno naturalmente stimolate e 'allenate', mediante strategie didattiche innovative e metodologie adeguate, volte allo sviluppo della creatività, con lo scopo di promuovere uno “spirito imprenditoriale”. Naturalmente, gli stessi insegnanti ricevono un’adeguata formazione, che prevede lo studio di diversi protocolli e l’analisi di tutte le fasi di ideazione e realizzazione di casi “concreti”, utilizzati a scopo di ricerca e intesi come studi di eventi riguardanti contesti della vita reale, che si sostanziano in attività che vanno dalla costruzione di una “rampa comunale per gli skateboard” all’apprendimento della “matematica in situazioni reali”, vissute dalle società locali.

Pon 10.2.1A 2019-66 Infanzia - "Si inizia da piccoli"

Viene pubblicato in data odierna la documentazione relativa all'avviso di reclutamento allievi scuola dell'infanzia.

 

  

Notizie

 

 

                 Viene indetta riunione preliminare per avvio dei moduli del progetto pon competenza di base seconda edizione

                                                             LUNEDI 10 FEBBRAIO 2020 ORE 14.00

Allegati:
Scarica questo file (riunione protocollata.pdf)riunione protocollata.pdf[ ]191 kB

Circolari

Link Utili

Torna all'inizio del contenuto